Posted on: 3. Oktober 2020 Posted by: admin Comments: 0

Il 64% di tutti i Bitcoin è fermo da un anno, è un bene per il prezzo?

11,7 milioni di Bitcoin (BTC) sono fuori posto da oltre 12 mesi. Secondo un calcolo di Glassnode, un’azienda berlinese che aggrega i dati della catena di blocchi di bitcoin.

Acquistare 1000 euro di Bitcoin senza commissioni? Mettiti al lavoro a Bitvavo

Tasso di bitcoin

Un buon segnale per il mercato, perché ciò significa che questo gruppo non esercita alcuna pressione sulle vendite. Dopo tutto, un investitore a lungo termine non venderà così rapidamente.

Riguarda oltre il 63% delle scorte esistenti. Degno di nota è anche il fatto che quasi un terzo delle azioni (31,4%) non è stato venduto da più di 3 anni.

Quindi il motto è: Tieniti forte per la vita, o HODL.

La nuova figura non è una sorpresa. In precedenza abbiamo riferito che oltre il 60% dei proprietari di Bitcoin detiene il proprio patrimonio.

Anche la tendenza del 2020 sembra essere: accaparramento e meno scambi commerciali. Ad esempio, finora, Bitcoin ha „perso“ 5 miliardi di dollari quest’anno.

Questo non significa che non stia succedendo nulla sul mercato. Vediamo che alcuni grandi operatori del mercato continuano ad espandere la loro posizione. La scala di grigi ha acquistato 17.100 Bitcoin in soli 3 giorni. Ora possiedono circa il 2% dell’intero stock di Bitcoin.
Il numero di portafogli aumenta notevolmente

Anche il numero di „entità“ attive sulla rete è in costante crescita. Questo è evidente da una serie di tweet dello statistico Willy Woo. Egli vede il fatto che questa crescita delle adozioni non è stata ancora incorporata nel prezzo d’acquisto come un buon segnale per il mercato.

Anche qui, Glassnode è il mittente dei dati. Hanno un certo metodo per stimare il numero di „entità“ sulla rete, perché non è così facile.

Un modo ovvio per ricavare il numero di utenti è semplicemente prendere il numero totale di indirizzi Bitcoin. Tuttavia, questo è problematico perché:

Un indirizzo bitcoin può contenere BTC di più di una persona (si pensi al portafoglio caldo di una fiera).
Una persona può aver creato più indirizzi bitcoin. A causa della privacy e dell’uso di più fiere/broker, questo è di solito ovvio.

Ecco perché i cluster Glassnode si rivolgono a una „entità“, un portafoglio di proprietà di una persona, di un gruppo o di un’organizzazione. Lo descrivono come segue:

Il numero di entità uniche apparse per la prima volta in una transazione nella rete Bitcoin.

Il numero totale di entità uniche sulla catena di blocco bitcoin è di circa 25 milioni. Woo evidenzia in questo tweet il numero di nuove entità, indice di crescita.

Come si può vedere dal grafico, il numero è cresciuto notevolmente dalla settimana scorsa. Allo stesso tempo, il prezzo spot è andato di traverso (la freccia). Woo vede questo come un segnale rialzista, in quanto significa che l’accumulo di nuove BTC non è ancora stato incorporato nel prezzo di mercato.

È sempre possibile acquistare un po‘ di Bitcoin senza influire sul prezzo a pronti. E le entità più grandi come una Scala di grigi utilizzano conti di trading (OTC) al di fuori dei mercati. Quindi le loro azioni non influiscono sul prezzo a pronti.

Categories: